Archivio

Archivio Gennaio 2005

Dans l?horizon livide de ces jours

2 Gennaio 2005 Commenti chiusi

Telefonata dall?al di là
Da chi è più di me
Qui in un canto a cantare solitariamente
Naumon
Nave che si muove nell?immaginario collettivo
Il cielo che si apre
L?acqua che cade benedetta per noi
Maledetta per altri
In questi giorni benedetti per noi
Maledetti per altri
Il mondo continua a sorprendere
Diviso nella sua empietà
E nella sua divisione
Cielo che brilla stanotte di vapori
Stelle filanti
Ed effetti speciali
Per noi che viviamo argonauti
Nel cielo immenso dei bagliori artificiali
E le squadre che si muovono bianche
Al di sopra
Gambe che si agitano all?unisono
Remando nell?al di là nero dei suoni primigeni?
Oh un giorno di speranza
Una notte di amore
Vitalité desesperée
Nel bailamme delle disperazioni collettive?

2 Gennaio 2005 h.1:33 deep night
back Pedr Scal Spar Gh Nai Mach Amn
post Naumachia Molo Brin Olbia 31 dicembre 2004

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,