Archivio

Archivio 2 Giugno 2007

stare ai margini

2 Giugno 2007 2 commenti

Fare teatro, oggi, in un contesto dominato dal gioco fatuo dei media, vuol dire scegliere di stare ai margini. Fare poi un teatro eccessivo, come quello che sono abituato a proporre, è ancora più angosciante. È come recitare ai morti. A volte ho l?impressione che siano gli unici che possano ascoltare, essendo i vivi impegnati a passare il proprio tempo altrove. Mi sembra di recitare dentro una fossa comune.

Categorie:Senza categoria Tag: ,