Archivio

Archivio Maggio 2010

ET

31 Maggio 2010 Commenti chiusi

L’alienazione è ovunque…

Luigi Zoja

Categorie:kinobalanite Tag:

cardinal

31 Maggio 2010 Commenti chiusi

tonini

tonini

 

 

 

http://www.toninocasula.net/public/news.aspx

tonino casula

nuovo cortronico in formato 3d stereo

GUERNICA Y LUNO

8′ 07″

musica di nicola cisternino

sempre valida la possibilità di visioni in studio (e-mail di conferma)

_________________________________________________________________________

 

 

*

 

Categorie:kinobalanite Tag:

FM EINHEIT

29 Maggio 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Amontillado

29 Maggio 2010 Commenti chiusi

You are rich, respected, admired, beloved; you are happy, as once I was. You are a man to be missed. For me it is no matter…
Tu sei ricco, rispettato, ammirato, amato; sei felice come lo ero io un tempo. Sei un uomo del quale si sentirebbe la mancanza. Di me poco importa…

E. A. Poe

Categorie:kinobalanite Tag:

ricevo e pubblico

29 Maggio 2010 Commenti chiusi

 

Una gran bella storia….

Yesterday at 11:33pm

Quando alcuni anni fa mi accorsi che nella struttura del Vecchio Mercato prendeva corpo una

opportunità per la città come quella di avere a disposizione un locale in cui poteva essere

possibile visitare una mostra, seguire una manifestazione, oppure chiedere informazioni su

Tempio o sugli eventi in programma e altro, andai a visitarla e a sincerarmi dell’iniziativa che

giudicai immediatamente estremamente positiva: un punto di incontro, un riferimento, un

centro di aggregazione di diverse forze, un ufficio turistico-culturale quale centro vitale dello

scambio di informazioni tra residenti e visitatori, casuali o organizzati, uno spazio in cui si

potessero offrire con intelligenza le tradizioni e i saperi della nostra terra. Ebbi modo di

verificare che già diverse erano le iniziative culturali e sociali che venivano ospitate in questa

sede e l’impressione che ne ebbi fu di un centro di grande potenzialità per lo sviluppo di

iniziative ……….. In una di queste visite conobbi Adriana Alias, una signora molto dolce,

amabile, gentile, che mi informò delle prerogative di quella struttura e della volontà anche

dell’amministrazione di dare stabilità e continuità al suo utilizzo. La sentivo parlare e ne

apprezzavo le convinzioni sulla fattibilità di quel progetto così interessante, tanto che dopo

qualche tempo cominciammo a discutere di un’indagine-censimento di tutte le persone che per

un verso o per l’altro si occupavano di cultura, una ricerca a 360 gradi. Cominciò così a

contattare amici conoscenti e quanti avevano interesse a far parte di questo contenitore di

notizie e informazioni delle varie personalità e attività culturali e di tradizione del territorio. So

che in un breve periodo di tempo raccolse una quantità di dati molto significativa che

scrupolosamente appuntò su sul computer cominciando a creare le basi di una banca dati che

valorizzasse il nostro territorio nelle sue personalità più espressive. Ecco, io conobbi così

Adriana Alias, ma quello che mi aveva colpito di più era il modo di proporsi con gli amici e

conoscenti che stimolava alla collaborazione, la pacatezza d’animo, l’educazione, quasi

disarmante a volte, che colpiva dentro, il gusto di costruire qualcosa che rimanesse, che fosse

utile non a lei, ma a tutti e poi la serietà e la professionalità, il convinto attaccamento

all’attività che svolgeva, merce molto rara di questi tempi in cui superficialità e menefreghismo

vanno in dote troppo spesso a chi, senza meriti e competenze specifiche, occupa posti nei quali

è richiesto ben altro approccio.

Quello che ora mi chiedo è come mai una simile professionalità è lasciata fuori della porta, non

è utilizzata a tempo pieno, anzi le sono precluse le possibilità di un inserimento che le

permetterebbero di dare un importante contributo a un settore importantissimo come quello

della cultura e del turismo?

Se poi, come sostenuto nell’interrogazione del consigliere Monteduro relativa all’argomento,

che apprendo da Facebook, parte di questo lavoro lo ha fatto in nero e ancora attende

retribuzioni arretrate….beh ….siamo di fronte ad una gran bella storia…… ……………………………….o

davvero Adriana Alias si è inventata tutto? Lo trovo inverosimile e inconcepibile, degno delle

fantasie di persona senza scrupoli adusa al malcostume e al complotto, ciò che Adriana Alias di

certo non è per formazione mentale e per indole personale, cosa che io posso testimoniare così

come tutti quelli che hanno avuto il piacere di conoscerla e l’opportunità di apprezzarla.

Gianfranco Garrucciu

 

Categorie:kinobalanite Tag:

1.044.272

28 Maggio 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

monkeys

28 Maggio 2010 1 commento
Categorie:kinobalanite Tag:

Frumentaria

27 Maggio 2010 Commenti chiusi
giovedì 27 maggio 2010

giovedì 27 maggio 2010

Categorie:kinobalanite Tag:

catalogo

26 Maggio 2010 Commenti chiusi

 


2°edizione

 “OpenShow”

 presentazione del catalogo

 

Sassari, giovedì 27 maggio – ore 19

Palazzo della Frumentaria

 

Prosegue la seconda edizione del progetto “Public”, intitolato quest’anno “OpenShow”, che ha trasformato la città di Sassari in un grande spazio espositivo all’aperto portando l’arte contemporanea nel vissuto quotidiano.

Giovedì 27 maggio alle 19, nei saloni della Frumentaria si svolgerà l’evento conclusivo della rassegna, con la presentazione del catalogo di “Openshow”, che raccoglie le opere esposte nelle vie e nelle piazze del centro cittadino.

Sempre nel corso della serata le opere, ancora in mostra fino alla prima settimana di giugno, verranno messe in vendita e l’incasso ricavato sarà devoluto in beneficenza.

La manifestazione, rapportandosi con la città, la sua struttura urbanistica e architettonica, il tessuto umano e sociale, mira a riscoprire il carattere comunicativo dell’arte e creare un legame nuovo tra gli artisti e la comunità urbana, con l’obiettivo di portare l’arte fuori dai musei, attribuendo al visitatore un ruolo attivo nella fruizione delle opere.

 “Public” è un progetto dell’associazione isolasenzatitolo curato da Giannella Demuro, realizzato con il contributo del Comune di Sassari, la partecipazione della Soprintendenza per i Beni Architettonici, il Paesaggio, il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico di Sassari e Nuoro, l’Agenzia del Demanio, la Fondazione Banco di Sardegna, l’Accademia di Belle Arti di Sassari e con la collaborazione del Museo PAV di Berchidda.

 

GLI ARTISTI DI “OpenShow”

 -E-, Fabio Barisani, Pietruccia Bassu, Leonardo Boscani, Giusy Calia, Zaza Calzia, Efisio e Nicola Caredda, Simone Carta, Andrea Casciu, Tonino Casula, Giancarlo Catta, Patrizia Cau, Erik Chevalier, Marcello Cinque, Alberto Colombino, Salvatore Coradduzza, Salvatore Cuccu, Valentina Daga, Chiara Demelio, Paola Dessy, Rita Diana, Nino Dore, Roberta Filippelli, Angelino Fiori, Giuseppe Flore, Gavino Ganau, get-0, Vincenzo Grosso, Lalla Lussu, Pierpaolo Luvoni, Antonio Mallus, Mariella Manconi, Paolo Marchi, Pinuccia Marras, Claudia Matta, Italo Medda, Silvia Mei, Alessandro Meloni,  Meloni di Carta, Fabio Melosu, Narcisa Monni, Nero Project, Gianni Nieddu, Efisio Niolu, Nico Orunesu, Igino Panzino, Pastorello, Vincenzo Pattusi, Bruno Petretto, Paolo Pibi, Gianfranco Pintus, Jessica Piras, Mario Pischedda, Francesco Puggioni, Roberto Puzzu, Rosanna Rossi, Maura Saddi, Fabio Saiu, Giulia Sale, Josephine Sassu, Marcello Scalas, Pinuccio Sciola, Antonio Secci, Giovanna Secchi, Chiara Seghene, Stefano Serusi, Gianfranco Setzu, Giulia Sini, Monica Solinas, Carlo Spiga, Daniela Spoto, Giorgio Urgeghe, Sisinnio Usai

 

 GLI SPAZI URBANI

 Piazza del Comune, Via al Duomo, Piazza Duomo, Piazza Santa Caterina, Corso Vittorio Emanuele, Piazza Tola, Piazza Azuni, Piazza Castello, Portici Crispo e Bargone, Largo Cavallotti, Via Luzzati, Piazza Italia, Via Roma, Via Cavour, Via Mazzini, Via Manno, Largo Ittiri, Piazza Rosario.

Palazzo della Frumentaria:

apertura dalle 10 alle 20, esclusa la domenica. 

 

 

Info isolasenzatitolo: 079 214052 – isolasenzatitolo@tiscali.it

www.public-ss.blogspot.com

Categorie:kinobalanite Tag:

Sardinia Open Cinema

26 Maggio 2010 Commenti chiusi
solidali e umanitari

solidali e umanitari

Categorie:kinobalanite Tag: