Archivio

Archivio Dicembre 2010

Visos

31 Dicembre 2010 Commenti chiusi

visosGiovanni Columbu, Visos – Storie brevi, La Biblioteca dell’identità, L’unione sarda, Registi di Sardegna

Vivamente consigliato

Categorie:kinobalanite Tag:

The servant

31 Dicembre 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

MMXI

31 Dicembre 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Su crompimentu

30 Dicembre 2010 Commenti chiusi

su-crompimentuBaddevrùstana, i 72 anni di Gavino Ledda

Giovedì 30 dicembre 2010

Categorie:kinobalanite Tag:

Il compleanno

30 Dicembre 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Antropologia pragmatica

29 Dicembre 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Jouissance

29 Dicembre 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Stoccolma

29 Dicembre 2010 Commenti chiusi
ph. Al freddo Htino

ph. Al freddo Htino

Categorie:kinobalanite Tag:

Arnold Böcklin

29 Dicembre 2010 Commenti chiusi

la fortuna aiutò gli audaci, ecco, Aldo puntuale riesuma l’indicibile, l’ineffabile, riaffiora quel giorno magico e fortunato, volli sempre volli, bussammo, tentar non nuoce, deviammo dalla retta via, io ed Aldo, nella sua macchina made in Japan, un sentiero ancora per calesse, e dalla villa una donna made in Swiss ci viene incontro sospettosa, tutto è vietato ormai, off limits, tutto è proibito, vietato f/oto/grafare, vietato entrare, vietato orinare, vietato guardare, per l’appunto, vietato guardare la pietrificazione pietrificante, e pensare che Aldo, compagno di viaggio gentile, docile acconsente alla visita, al tentativo di visita, la casa è rimasta congelata nel tempo, i ripostigli del calesse e la vista magnifica su Florence, la donna made in Swiss ci fa entrare, mi fa entrare, forse Aldo rimane fuori, io incantato da tale bellezza, quella famosa sindrome di Stend, tutto è intatto, tutto è in ordine quasi maniacale, lo sforzo è stato ripagato, il raro privilegio di entrare e contemplare, abbacinato, tremante, tremolante, l’emozione che fa vibrare, sono un budino, Aldo devo sviolinare e ringraziare ancora un volta, questa immagine che riaffiora e che non avrei più ritrovato tra le mie cose, la forza del ricordo, compare improvvisa questa cosa boeckliniana, orginale, possente, arcana, scatto di lato per non essere intercettato, guarda la macchina al posto mio per non essere congelato, è lei che congela quell’istante magico e fortunato, qualche volta, raramente, quasi mai, la fortuna ci viene incontro, non guardare, poche volte ho provato una vibrazione così forte, una emozione così intensa, quella signora gentile mi accompagnò nei meandri intatti della villa ultraprivata, noi come archeologi, Indiana Jones in miniatura, Aldo rimembri ancora, scrivi qualcosa anche tu sulla visita, tu più esterno, tu più kindle accompagnatore , tu più disinteressato, ma comunque complice e ricordo che ti intrattenesti a dialogare con la donna gentile Swiss made, se riaffiorasse un brandello di dialogo sarebbe un altro miracolo…merci, il miracolo delle immagini miracolose…

http://aldoricci.wordpress.com/2010/12/28/la-medusa/

Medusa

Categorie:kinobalanite Tag:

L’approccio serafico

27 Dicembre 2010 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag: