Archivio

Archivio autore

le olimpiadi di Hopper

23 Agosto 2016 Nessun commento

le olimpiadi di Hopper
il campione mondiale di solitudine
& the winner is

 

 

Categorie:kinobalanite Tag:

bisogna essere

22 Agosto 2016 Commenti chiusi

https://youtu.be/_ucv34Giojc

Categorie:kinobalanite Tag:

la saga dei Pischedda

21 Agosto 2016 Commenti chiusi

1) https://www.youtube.com/watch?v=JZNgF3rPIg0

2) https://www.youtube.com/watch?v=z8K1oxuNKhA

3) https://www.youtube.com/watch?v=sNyk0Dk84zU&feature=share

4) https://www.youtube.com/watch?v=B02uLD5BKDs

Categorie:kinobalanite Tag:

MEW

19 Agosto 2016 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Snellen chart

18 Agosto 2016 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Libro esaurito già prima di uscire

18 Agosto 2016 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Siamo tutti HYSTERYci

17 Agosto 2016 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Hysteryartmag

17 Agosto 2016 Commenti chiusi

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1064724080230303&id=670143309688384

Categorie:kinobalanite Tag:

Htino

10 Agosto 2016 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

Glig prima di ferragosto

9 Agosto 2016 Commenti chiusi

amici vicini e lontani, potevamo lasciarvi prima di ferragosto senza uno scùp memorabile, vi proponiamo qui l’intervista che ho raccolto a milano con l’artista che stimo più di tutti e che nella mia personale graduatoria colloco, senza ombra di dubbio, al primo posto, eccovi robert gligorov ed una sua immagine inedita da vedere assieme a voi, godete

1) robert, cos’è l’arte per te?
L’arte e’ la capacita’ di improvvisare con qualsiasi elemento e in qualsiasi luogo un discorso che elevi l’uomo verso la conoscenza

2) che senso ha oggi, se ne ha
Ci sono varie letture .. il senso soggettivo, il senso sociale .. quello soggettivo e’ scientifico e la sua gettata , il suo raggio e’ proporzionato alla propria curiosita’ e cultura. Quello collettivo e’ una sorta di intrattenimento turistico. Ha senso in quanto il concetto diventa energia , l’ energia diventa economia

3) chi compra l’arte contemporanea?
c’e chi la compra e chi la sostiene – la compra di solito uno innamorato del bello ma fallira’ nel suo progetto in quanto morto il collezionista le opere gli sopravvivono. Chi sostiene l’arte e’ un benefattore e una persona molto pericolosa che vorrebbe controllare le masse.

4) è finita l’arte?
Una cosa che non e’ mai iniziata non puo’ finire , e’ finita la filosofia , e’ finita l’era dell’analogico, della manualita’ , e’ finita l’era dell’illusione .. l’arte e’ una sorta di occhio del grande fratello; registra le azioni dell’agitarsi dell’essere umano senza prendere posizione.

5) nella tua arte personale che cosa vuoi esprimere, che cosa ti spinge a fare quello che fai?
In primis e’ un impulso, un’ ossessione e la costante ricerca della sintesi e della voglia di stupire. In poche parole sono un esibizionista

6) se puoi, puoi spiegare tutta l’ambiguità che è racchiusa nell’immagine alla basic istinct
Anche in questo caso ci sono vari livelli di lettura e varie odience. Un raduno di 5.000 carmelitane difronte alla famosa scena del film ha una reazione, un esercito di militari ne ha un’altra .. non si puo’ generalizzare o trovare una spiegazione universale. Io di fatto mi rivolgo a me stesso e non ad un pubblico e “ ravano o cincischio” in argomenti e materiali pericolosi ma si sa’ la curiosita’ uccide il gatto. A proposito della mia opera, come dicevo, sono un’esibizionista ma e’ un esibizionismo solo apparentemente fine a se stesso .. riuscire a generare dialogo intorno alla mia opera e’ una cosa che giustifica il mio fare. L’opera e’ solo il “la” per una discussione sulle contraddizioni e sorprendenti evoluzioni della psiche umana.

7) c’è una relazione tra arte e sesso?
Si il sesso e’ come il www .. e’ connesso con tutti e con tutto

8) in quest’ultimo numero quale l’idea che lega il tutto o si va sulla pura improvvisazione
A questa domanda non rispondo senza la presenza di un legale

9) ruolo della fotografia nell’arte contemporanea
La fotografia non esiste ..non e’ mai esistita e non credo che la fotografia sia mai stata considerata arte – piuttosto e’ un mezzo

10) ruolo del video nell’arte contemporanea
Per un attimo c’e stata una moda sul proporre molti video nell’arte ma e’ un mezzo troppo complicato da osservare. L’arte ha sicuramente bisogno di sintesi e di un simbolo come oggetto . Il video e’ piu’ simile ad un libro ti ci devi dedicare. La proposta del video nel campo artistico non e’ stata una rivoluzione ma un piccolo gesto reazionario. Personalmente diffido di tutto cio’ che ha bisogno della tecnologia o corrente elettrica per essere visto e per questo credo che della nostra epoca ci sara’ un giorno un ricordo invisibile non conservabile. Ogni nostra opera , ogni documentazione finisce nel cloud , il quale come una pianta ha comunque bisogno di essere tenuto in vita .. tolta l’acqua tutto sparisce

11) ruolo dell’installazione nell’arte contemporanea
Per l’installazione era prevedibile un trend di crescita di interesse dato che lo spettatore pare non voglia essere soltanto passivo ma vuole interagire con l’opera , viverla .. non piu’ una distanza o un vetro che separa l’utente dall’opera d’arte ma entrare fisicamente nell’opera. Credo che questa pratica portera’ a creazioni esilaranti sempre piu’ gigantesche e spettacolari da inglobare il mondo stesso.. insomma vince chi la pensa piu’ grossa e ha la capacita’ di realizzarla

12) 12 domande come i 12 apostoli, non so se sei religioso o materialista o agnostico o dici tu quello che sei
Gia’ definirmi mi sembra una limitazione. Passerei a una domanda di riserva

https://www.amazon.it/Hystery-4-Robert-Gligorov/dp/B01GGUTMWO/ref=sr_1_cc_5?s=aps&ie=UTF8&qid=1469657286&sr=1-5-catcorr&keywords=hystery

 

Categorie:kinobalanite Tag:
echo '';