Archivio

Archivio per la categoria ‘kinobalanite’

persone che parlano

11 Settembre 2017 Commenti chiusi

paolo angeli

https://www.youtube.com/watch?v=SjFSzBFIlTQ

Categorie:kinobalanite Tag:

the last but not least

25 Agosto 2017 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag:

laca laca là

24 Agosto 2017 Commenti chiusi

https://www.youtube.com/watch?v=FhEXyz2Bmr8

Categorie:kinobalanite Tag:

pietro, l’ultimo tagliapietra

19 Luglio 2017 Commenti chiusi

https://www.youtube.com/watch?v=MuFI7r_Xi80

Categorie:kinobalanite Tag:

ANCI

16 Luglio 2017 Commenti chiusi

https://youtu.be/Iq_vW9WWziQ

Categorie:kinobalanite Tag:

because the light

14 Luglio 2017 Commenti chiusi

Because the Light ad Alghero, Lo Quarter del Libre, sabato 22 luglio alle 20.15, siete tutti invitati:
“Alle 20.15 AM&D edizioni propone “e-Poetry Live: la poesia incontra l’arte”. Le autrici Eugenia Da Bove (“Because the light”) e Lorena Carboni (“La mia sola casa”) dialogheranno assieme agli artisti Renato Fancellu, Mario Pischedda e Stefano Serusi.”

Categorie:kinobalanite Tag:

ne m’oubliette pas

1 Luglio 2017 Commenti chiusi

http://oubliettemagazine.com/2017/07/01/cocineros-extremos-di-mario-pischedda-locchio-che-guarda-il-social-come-calderone-di-istanti-fragilita-emozioni/

Categorie:kinobalanite Tag:

funivie veloci

10 Giugno 2017 Commenti chiusi

Funivie Veloci
organizza l’esposizione collettiva itinerante
DISARMANTE

23/24/25 giugno 2017 Cagliari

I temi della mostra sono tra i più attuali di questo momento storico: la militarizzazione globale, il controllo sociale, la guerra, i flussi migratori, la gestione dei confini, l’industria bellica ma anche la resistenza, la solidarietà, le fughe e l’utopia.
In questo contesto politico globale, è evidente la contraddizione tra ciò che viene definito giuridicamente legale, come la guerra o la morte in mare di persone per omissione di soccorso, e ciò che invece è illegalmente giusto e umano e che dovrebbe legittimare l’opposizione di chiunque si contrapponga a questo stato di fatto anziché incriminarla; uno degli esempi più eclatanti è il reato di solidarietà nei confronti di chi aiuta dei migranti a non morire.

Partiamo dall’assunto che l’arte, nel bene o nel male, ha accompagnato le grandi rivoluzioni sociali e i cambiamenti, a volte ne ha rafforzato gli immaginari, ha saputo anticipare utopie e sa essere visionaria. Capace di mostrare con diversi linguaggi quello che viviamo, ha il potere di formalizzare il dissenso dichiarando da che parte sta.

Per questo abbiamo colto l’invito del collettivo Filtro 44 e il sostegno dell’ass. Cult. 4Caniperstrada, che hanno organizzato lo scorso anno la prima esposizione “Disarmante”, a continuare questo progetto.
Il titolo ha ancora una volta un duplice significato, se da un lato sottolinea effettivamente una situazione disarmante, in realtà mostra chiaramente la volontà e il desiderio di disarmare un mondo belligerante.

Con uno sguardo critico sull’esistente, partiamo dalla Sardegna che ospita oltre il 60% del demanio militare italiano e investe sempre di più in economia di guerra, come la fabbrica di bombe RWM di Domusnovas. Non ci fermiamo al nostro territorio e sconfiniamo in altri luoghi che fanno parte della stessa politica economica, per seguire inarrestabili percorsi di autodeterminazione e il sogno di un’esistenza migliore. Abbiamo quindi coinvolto artiste e artisti europei e provenienti da zone di guerra e di confine, come la Palestina, la Siria, lo Yemen, l’Afghanistan e il Messico.

L’esposizione sarà itinerante, tra spazi pubblici e privati, si terrà a Cagliari nei quartieri storici di Villanova, Marina e il Molo Marina di Su Siccu , il 23/24/25 giugno.

In queste giornate troverete video documentari, fotografia, installazioni, pittura, grafica, illustrazioni e arte performativa.

Il 23 giungo, in collaborazione con la Biblioteca Autogestita Zarmu, sarà dedicato ad una rassegna di video documentari che si terranno in Via San Giacomo 117, dalle ore 18.30.

Il 24 e 25 a partire dalle 17:30 saranno visibili l’esposizione e le performance, fino a tarda sera.

Dal 24 al 5 luglio inoltre ci sarà una mostra fotografica sullo specchio d’acqua del Molo Marina del Sole – Su Siccu, visitabile a qualsiasi ora.

“Disarmante” è autofinanziata con il supporto di tutte le persone che ci aiutano e da chi mette a disposizione gli spazi o le case private, e dagli artisti e artiste che per questa occasione mostrano la loro produzione fuori da ogni logica di mercato.

 

http://www.funivieveloci.altervista.org/

 

 

 

///

 

PROGRAMMA ESPOSIZIONE DISARMANTE 23/24/25 GIUGNO

23 GIUGNO ORE 18.30
IN COLLABORAZIONE CON LA B.A.Z. RASSEGNA CINEMATOGRAFICA
Via San Giacomo, 117, Cagliari.

Ore 18.30
Video impressionista in un montaggio di contrappunto tra spiagge, coste, mare di Sardegna e poligoni militari, Italia 2017. Presenta il cineasta Tomaso Mannoni, Italia 2017.

Ore 19.30
“Oltre l’Aporìa” esperimento audiovisivo di autorappresentazione dal basso della lotta antimilitarista in Sardegna, di Cladinè Curreli, Italia 2017.

Ore 20.00
“De l’autre côté des montagnes” (Sott. ITA), di Fatima Bianchi, Francia 2017.

A Briançon, due comunità si incontrano: quella dei migranti provenienti dall’Africa, arrivati in Francia dopo mesi di cammino e fatica, e quella di un gruppo di volontari della città. Si instaurano nuove relazioni dall’equilibrio sottile attraverso un approccio umanistico e politico. Implicitamente, emerge una terza faccia, quella della città di Briançon, dominata dalle montagne, dove il paesaggio sembra rivelare una dimensione onirica.

Ore 20.30
“Parole De Bandit, Cédric Herrou, condannato per delitto di solidarietà” di Jean Boiron Lajous, Francia 2017.

Breve racconto di chi sono quelli che non rispettano la legge, mentre le autorità francesi portano minori in Italia?

Ore 20.45
“Tirhas” di Francesca Cogni, con Tirhas Saron Okbey, France 2017.

Racconto della migrante Tirhas Saron Okbey.
—-

24 / 25 GIUGNO MOSTRA VILLANOVA

Via San Domenico, 31 (Casa privata) – Fotografia / Installazione
Federico Verani
Melissa Favaron

Arc La Rue

Via San Domenico, 52 (Lab A) – Fotografia / Installazione
Monica Loazano
Monica Lugas

Piazza San Domenico – Installazione
Monica Lugas

Via San Giacomo, 8 (casa privata) – Pittura / Video / Intervento partecipativo
Pastorello

Silvia Mei
Alexia Guirkinger
Mario Pischedda

Via San Giacomo, 117 (B.A.Z) – Pittura / Video / Installazione
Lorenzo Sibiriu
Pietro D’Aietti
Gianluca Nieddu

Via San Giovanni, 37 (casa privata) – Intervento partecipativo
Edoardo Tedde

Via San Giovanni, 50 (ARTARUGA) – Grafica / Libri D’Artista / Proiezione
Saba Jalla
Tawfiq Jebril
Belal Khaled
Antonio Sini
Giovanna Silva
Giulia Casula
Francesca Corriga
Vincenzo Grosso

Via San Giovanni, 61 (Casa privata) – Installazione / Video
Erik Chevalier
Leonardo Boscani
Lorenzo Sibiriu

Via San Giovanni, 88 (Spazio privato) – Grafica / Illustrazioni
Sedki Al Imam
Checco Frongia
Gianluca Costantini
Carol Rollo, Giaime Loi
lena merhej
Shamsia Hassani
Kiki Skipi
Andrea Colombu
Mario Pischedda

Piazza Marghinotti – Installazione
Riccardo Fadda

Via Principe Amedeo, 37 (casa privata) – Fotografia / Video
Pietro Mele
Mauro Rizzo
Laura Manchinu

Via Principe Amedeo, 21 (Ciclofficina) – Video
Carlo Valle

Piazza G.Maria Dettori, 9 (Mezzo Piano, Ex – art) – Fotografia
Francesco Giusti

Piazza San Sepolcro – Installazione
Incontr’arte

Piazza G. Orrù – Installazione
Daniele Gregorini

Piazza Savoia, 4 (Efys) – Video
Jean Boiron Lajous
Francesca Cogni

FUORI PORTA
DAL 24 GIUGNO AL 5 LUGLIO
Molo Marina del Sole (Su Siccu Mare) – Installazione fotografica site specific
Simone Pierotti

PERFORMANCE
24/6

dalle 18,00 alle 20:30 (ogni mezz’ora)
Via San Giovanni, 101 (Panificio)
The Golden Age in The Blue Sea”
Franco Casu

19,00
Via San Giacomo, 117 (B.A.Z.)
“non spegnete il fuoco che è dentro di me altri sono i fuochi da spegnere e con urgenza”
mariopischeddainmovement & mario massa trumpet

20,30
Via Principe Amedeo, 33 (Baracca Rossa)
“OLD LOVE Project”
Alberto Lorrai

dalle 20,00 alle 21,00
Piazza San Sepolcro
“Al telefono con David Liver”

22,00
Piazza G. Orrù
“Filastrocca di quando buttavamo a mare i tram”
Sergio Meloni, Amilga Quasino , Enrico Sesselego

PERFORMANCE
25/6

19,00
Via San Giovanni, 50 (esterno)
‘Dirimpettai’
Giuseppe Salaris, Carlo Valle

20,00
Via San Giovanni, 50 (ARTARUGA)
“Ballata dentro al fosso”
Emanuela Mancosu
Sara Scioni

21,30
Piazza San Sepolcro
“Passagem”
Movimentonetto

http://www.funivieveloci.altervista.org/

 

 

Categorie:kinobalanite Tag:

non fatevelo sfuggire

20 Maggio 2017 Commenti chiusi

https://www.amazon.it/Because-Light-I-Griot-eBook-ebook/dp/B071F9XZ3M/ref=zg_bs_1345039031_49?_encoding=UTF8&psc=1&refRID=72GC31G85JYJB0N5WPHC

Categorie:kinobalanite Tag:

london

11 Maggio 2017 Commenti chiusi
Categorie:kinobalanite Tag: